Protocollo Covid-19 – Istruzioni per attività produttive – Regione Toscana

 In Pratiche Amministrative, Retail

Protocollo Covid-19 – Istruzioni per attività produttive – Regione Toscana

Hai un’azienda, un’attività commerciale od un negozio all’interno della Regione Toscana?

Bene, prima di riaprire, ricorda questo importante adempimento: predisponi ed invia il tuo protocollo Covid 19, ossia il protocollo di sicurezza anticontagio previsto per l’esercizio della tua attività post lock-down.

Infatti, l’ordinanza 48 del 03 maggio 2020 prevede la presentazione del Protocollo di sicurezza anti-contagio Covid 19.

Per questo motivo, ogni azienda avente la sede od un’unità locale sul territorio Toscano, è tenuta alla presentazione del proprio protocollo Covid 19 attraverso la piattaforma SUAP locale. Star è la piattaforma telematica adottata dai Comuni Toscani per le pratiche SUAP e per la presentazione di questo nuovo adempimento.

ATTENZIONE:

A questo punto, l’attività che si deve scegliere sul portale STAR è “Adeguamenti Covid 19” che si trova all’interno dell’albero delle attività “COVID19-Adempimenti”.

Dunque, cosa e come fare?

Se sei il titolare dell’attività e disponi di CNS, CIE o SPID e di un certificato di firma digitale (remota o tramite business key) puoi procedere alla compilazione della tua pratica tramite l’apposito portale regionale;

Nel caso tu sia un delegato, necessiterai di un’apposita procura speciale, prima di procedere alla tua compilazione;

Qualora invece tu non disponessi dei supporti necessari, non avessi tempo o semplicemente preferisca demandare a terzi la presentazione del tuo Protocollo Covid 19, puoi rivolgerti ad uno specialista Dynamic Studio che provvederà per tuo conto alla presentazione prevista.


A questo punto, contattaci senza impegno ai dati in calce o compila il nostro form per essere contattato da un nostro consulente:

Tel 02 36545063

Mail [email protected]


QUINDI, COME PUOI RIMANERE IN CONTATTO CON NOI?

Semplice, collegati ai nostri social se vuoi rimanere aggiornato sui prossimi articoli che rilasceremo in materia nei prossimi giorni:

Linkedin

Linkedin Vetrina 

Facebook

Instagram

Twitter 

YouTube 

0